close

  • Essere fedele alla mia Patria, la Repubblica di Polonia

     

  • ATTUALITÀ

  • 4 novembre 2017

    Come è nella tradizione, in occasione della festività di Ognisanti, il 1 novembre, al Cimitero Militare Polacco di Montecassino è stata celebrata una solenne messa a cui hanno partecipato i sindaci dei comuni della zona e i rappresentanti dell’Ambasciata di Polonia, dell’Associazione dei Polacchi in Italia, nonché della comunità polacca del Bel Paese.

     

    La Santa Messa è stata concelebrata da S.E. Gerardo Antonazzo, vescovo di Sora e Cassino, e da padre Antoni Pyznar, della Chiesa Polacca a Roma.

    I rappresentanti delle autorità italiane e polacche, nonché della comunità polacca in Italia hanno deposte corone e fiori sulla croce Virtuti Militari che si trova al centro del Cimitero. L’Ambasciata di Polonia era rappresentata da Marta Zielińska-Śliwka, chargé d’affaires ad interim.

    .

     

    Al Cimitaro polacco riposano 1052 soldati del II Corpo d’Armata Polacco di Generale Władysław Anders che sacrificarono la loro vita nella sanguinosa battaglia per la libertà di tutti noi. Vi sono stati sepolti  i soldati di tutte le confessioni religiose:  cattolici, greco-cattolici, ortodossi, protestanti, ebrei e musulmani.

    Il cimitero fu costruito tra il 1944 e il 1945 sotto la direzione dell’ingegnere Tadeusz Muszyński su progetto di Wacław Hryniewicz e Jerzy Skolimowski.  Fu inaugurato solennemente  il 1 settembre 1945 in presenza del governo polacco in esilio e del Comandamento delle Forze Militari degli Alleati.

    Il Generale Władysław Anders, morto nel 1970 a Londra, nelle sue ultime volontà chiese di essere sepolto tra i suoi soldati a Montecassino. La sua tomba è oggi il punto centrale del Cimitero.

    Il Cimitero dei soldati del II Corpo d’Armata polacco è uno dei luoghi più importanti della memoria nazionale.

     

     

     

    Nel 2014, nel 70° anniversario della battaglia di Montecassino, è stato inaugurato nei pressi della necropoli polacca il Museo memoriale del 2 Corpo di Armata polacco nel quale viene ricordata l'epopea dei soldati del generale Anders.

    Foto: Sławomir Pietrzak

    (źródło PAP)

    Print Print Share: